Spiegato: perché una delle migliori scuole di politica americana ha abbandonato il nome di un past presidente? - Luglio 2022

Nonostante i suoi numerosi successi sia negli Stati Uniti che a livello internazionale, Wilson aveva opinioni altamente razziste e la sua amministrazione è accusata di aver respinto decenni di progressi afroamericani.

princeton, princeton Woodrow Wilson, Woodrow Wilson, controversia di Woodrow Wilson, chi era Woodrow Wilson, indiano expressCome presidente, Wilson ha promulgato diversi importanti atti legislativi e gli Stati Uniti sono emersi come potenza mondiale dopo aver assicurato la vittoria agli alleati nella prima guerra mondiale. (Fonte: Wikimedia Commons)

La rinomata Università di Princeton si è ora unita a un elenco esplosivo di famose organizzazioni negli Stati Uniti che hanno annunciato sforzi per affrontare il razzismo sistemico sulla scia di La morte di George Floyd .

Sabato, l'università della Ivy League ha dichiarato che la sua School of Public and International Affairs avrebbe abbandonato il nome di Woodrow Wilson, il 28esimo presidente degli Stati Uniti dal 1913 al 1921, che era stato il suo omonimo dal 1948.



Il razzismo di Wilson era significativo e consequenziale anche per gli standard del suo tempo. Ha segregato il servizio civile federale dopo che era stato integrato razzialmente per decenni, portando così l'America indietro nella sua ricerca della giustizia. Non solo ha acconsentito, ma ha aggiunto alla pratica persistente del razzismo in questo paese, una pratica che continua a fare danni oggi, ha detto il presidente di Princeton Christopher Eisgruber in una nota.



Il presidente Trump lunedì ha twittato la sua disapprovazione, qualcuno può credere che Princeton abbia appena fatto cadere il nome di Woodrow Wilson dal loro rispettato centro politico, definendo la mossa incredibile stupidità.

Chi era Woodrow Wilson?

Nato nel sud degli Stati Uniti prima della brutale guerra civile, Wilson (1856-1924) ha lavorato come accademico per diversi anni prima di entrare in politica. Per otto anni è stato il principale amministratore a Princeton, trasformando l'allora sonnolenta università in un'istituzione all'avanguardia.

Nel 1911, sostenuto dai conservatori del Partito Democratico, Wilson fu eletto governatore del New Jersey. In due anni, è stato promosso alla presidenza degli Stati Uniti ed è diventato il primo occupante della Casa Bianca ad avere un dottorato di ricerca.



Come presidente, Wilson emanò diversi importanti atti legislativi e gli Stati Uniti emersero come potenza mondiale dopo aver assicurato la vittoria agli Alleati nella prima guerra mondiale.

In patria, l'amministrazione Wilson ha visto la riduzione dei dazi all'importazione, ha avviato la banca centrale del paese e un organismo nazionale di supervisione delle imprese e ha rafforzato le leggi anti-monopolio e del lavoro. Nel secondo mandato di Wilson, gli Stati Uniti hanno approvato il 19° emendamento costituzionale che concede alle donne il diritto di voto.

Non perdere da Explained:Come le proteste di George Floyd hanno costretto a fare i conti tra i migliori marchi statunitensi



All'estero, Wilson svolse un ruolo chiave nei negoziati che portarono al Trattato di Versailles dopo la prima guerra mondiale. I suoi famosi 'Quattordici punti' portarono alla creazione della Società delle Nazioni, che sebbene fallita, servì da modello per le Nazioni Unite dopo il seconda guerra. Nel 1919 Wilson ricevette il Premio Nobel per la Pace.

Perché Woodrow Wilson è controverso?

Nonostante i suoi numerosi successi sia negli Stati Uniti che a livello internazionale, Wilson aveva opinioni altamente razziste e la sua amministrazione è accusata di aver respinto decenni di progressi afroamericani.



Wilson ha segregato il servizio civile del paese, retrocedendo o trasferendo diversi funzionari neri che avevano raggiunto posizioni di rilievo dopo aver lavorato per decenni; molti hanno dipendenti pubblici bianchi a loro carico. Quando si oppone a un leader afroamericano, Wilson ha risposto, la segregazione non è umiliante, ma un vantaggio, e dovrebbe essere considerata tale da te. La politica ha avuto effetti di lunga durata e non è stata annullata dalle amministrazioni successive.

Wilson rifletteva i pregiudizi del sud contro gli afroamericani e aveva definito il voto nero del dopoguerra come ignorante e spesso ostile. Aveva anche parlato con approvazione del Ku Klux Klan e aveva permesso una proiezione alla Casa Bianca del film visceralmente razzista del 1915 'La nascita di una nazione'. Il suo mandato ha visto anche il linciaggio di centinaia di neri, soprattutto nel sud.

princeton, princeton Woodrow Wilson, Woodrow Wilson, controversia di Woodrow Wilson, chi era Woodrow Wilson, indiano expressLa Woodrow Wilson School of Public and International Affairs presso la Princeton University di Princeton, N.J. (AP Photo/Mel Evans, file)

Il dibattito a Princeton

Nel 2015, un gruppo chiamato Black Justice League ha organizzato un sit-in di 32 ore all'università, chiedendo la rimozione del nome di Wilson dalla scuola di politica pubblica e da un college residenziale. Anche mentre lavorava a Princeton, Wilson ha mantenuto una visione contraria ai neri ed è noto per aver scoraggiato gli studenti afroamericani dall'iscrizione. L'università ha ammesso i suoi primi studenti neri solo negli anni '40.

Sebbene il presidente di Princeton Eisgruber abbia accettato di prendere in considerazione la mossa, il consiglio dell'università nel 2016 ha votato per mantenere il nome, ma ha annunciato un impegno più ampio e più vigoroso per la diversità e l'inclusione a Princeton.


patrimonio netto di kayla itsines

Ora, con il dibattito nazionale sulle relazioni razziali al culmine, l'università sembra aver cambiato opinione. Il comunicato stampa di sabato di Eisgruber diceva che le politiche segregazioniste di Wilson lo rendono un omonimo particolarmente inappropriato per una scuola di politiche pubbliche. Quando un'università nomina una scuola di politiche pubbliche per un leader politico, inevitabilmente suggerisce che il premiato è un modello per gli studenti che studiano nella scuola.

Questo momento bruciante nella storia americana ha chiarito che il razzismo di Wilson lo squalifica da quel ruolo. In una nazione che continua a lottare contro il razzismo, questa Università e la sua scuola di affari pubblici e internazionali devono difendere chiaramente e fermamente l'uguaglianza e la giustizia.