Spiegazione: cosa sono le aste dello spettro e cosa può accadere nella prossima asta? - Gennaio 2022

Le ultime aste dello spettro si sono svolte nel 2016, quando il governo ha offerto 2.354,55 MHz a un prezzo di riserva di Rs 5.60 lakh crore.

Asta dello spettro 4GNelle aste dello spettro programmate per iniziare il 1 marzo, il governo prevede di vendere lo spettro per il 4G nelle bande di frequenza 700, 800, 900, 1.800, 2.100, 2.300 e 2.500 MHz.

Il Dipartimento delle telecomunicazioni (DoT) ha dichiarato mercoledì (6 gennaio) che le aste per lo spettro 4G nelle bande 700, 800, 900, 1.800, 2.100, 2.300 e 2.500 MHz inizieranno dal 1 marzo. I titolari di licenza hanno tempo fino al 5 febbraio per presentare la domanda.

Cosa sono le aste di spettro?

Dispositivi come telefoni cellulari e telefoni fissi richiedono segnali per connettersi da un'estremità all'altra. Questi segnali vengono trasportati su onde radio, che devono essere inviate a frequenze designate per evitare qualsiasi tipo di interferenza.



Il governo dell'Unione possiede tutti i beni disponibili al pubblico entro i confini geografici del paese, che includono anche le onde radio. Con l'espansione del numero di utenti di telefoni cellulari, telefoni fissi e Internet, di volta in volta emerge la necessità di fornire più spazio per i segnali.



Per vendere questi beni a società disposte a creare l'infrastruttura necessaria per trasportare queste onde da un'estremità all'altra, il governo centrale attraverso il DoT mette all'asta queste onde radio di volta in volta.

Queste onde radio sono chiamate spettro, che è suddiviso in bande che hanno frequenze variabili. Tutte queste onde radio vengono vendute per un certo periodo di tempo, trascorso il quale decade la loro validità, che generalmente è fissata a 20 anni.



Perché lo spettro viene messo all'asta ora?

Le ultime aste dello spettro si sono svolte nel 2016, quando il governo ha offerto 2.354,55 MHz a un prezzo di riserva di Rs 5.60 lakh crore. Sebbene il governo sia riuscito a vendere solo 965 MHz, ovvero circa il 40% dello spettro messo in vendita, e il valore totale delle offerte ricevute sia stato di appena Rs 65.789 crore, è sorta la necessità di una nuova asta dello spettro perché la validità delle frequenze acquistate dalle aziende scadrà nel 2021.

anche spiegato| Perché i prezzi della benzina hanno raggiunto un livello record?

Nelle aste dello spettro programmate per iniziare il 1 marzo, il governo prevede di vendere lo spettro per il 4G nelle bande di frequenza 700, 800, 900, 1.800, 2.100, 2.300 e 2.500 MHz. Il prezzo di riserva di tutte queste bande insieme è stato fissato a Rs 3,92 lakh crore. A seconda della domanda delle varie compagnie, il prezzo delle onde radio può aumentare, ma non può scendere al di sotto del prezzo di riserva.

Chi è probabile che faccia un'offerta per lo spettro?

Tutti e tre i giocatori di telecomunicazioni privati, Reliance Jio Infocomm, Bharti Airtel e Vi sono candidati idonei per acquistare spettro aggiuntivo per supportare il numero di utenti sulla loro rete.



Oltre a queste tre, anche le nuove società, comprese le società straniere, possono partecipare alle offerte per le onde radio. Le società straniere, tuttavia, dovranno aprire una filiale in India e registrarsi come società indiana, o legarsi a una società indiana per poter mantenere le onde radio dopo averle conquistate.

ISCRIVITI ADESSO :Il canale Telegram spiegato Express

Quanto costerà la gara alle tre società esistenti?

Sia Bharti Airtel che Vi hanno ripetutamente espresso la loro incapacità di sborsare molti soldi, sia per acquistare nuovo spettro sia per rinnovare le vecchie licenze dello spettro che già detengono.


joe mazzello fidanzata

La maggior parte degli analisti si aspetta che Bharti Airtel rinnovi parte del suo vecchio spettro, ma non faccia affatto un'offerta per il nuovo spettro.



Non perdere da Explained| Cosa devi sapere sulla nuova politica sulla privacy di WhatsApp

Su Vi, tutti gli analisti si aspettano che la società possa non partecipare affatto a questa asta, visti i vincoli di cash flow che sta affrontando.

Gli analisti, tuttavia, si aspettano che Reliance Jio, guidata da Mukesh Ambani, agisca in modo diverso. Secondo Credit Suisse, è probabile che Reliance Jio non solo rinnovi lo spettro a 44 MHz che aveva acquistato da Reliance Communication, ma anche a fare offerte per uno spettro aggiuntivo nella banda a 55 MHz di proprietà di quest'ultimo nelle prossime aste.



A tal fine, Reliance Jio sosterrà una spesa in conto capitale totale di Rs 240 miliardi a prezzi di riserva e richiederebbe un pagamento anticipato di quasi Rs 60 miliardi, se dovesse optare per il piano di pagamento differito a lungo termine.

Come funzionerà il piano di pagamento differito?

Come parte del piano di pagamento differito, gli offerenti per le bande sub-1 GHz di 700, 800 e 900 MHz possono scegliere di pagare il 25% dell'importo dell'offerta ora e il resto in seguito.

Nelle bande di frequenza superiori a 1 GHz delle bande di frequenza 1.800, 2.100, 2.300 e 2.500 MHz, gli offerenti dovranno pagare il 50% in anticipo e possono quindi scegliere di pagare il resto in rate annuali equiparate.

Gli aggiudicatari dovranno, tuttavia, pagare il 3% delle entrate lorde rettificate (AGR) come spese per l'utilizzo dello spettro, esclusi i servizi di rete fissa.

A nostro avviso, l'asta dello spettro in India si è trasformata in un mercato di acquirenti. Ci aspettiamo una concorrenza minima, con gli operatori che raccolgono lo spettro che offre il miglior rapporto qualità-prezzo invece di concentrarsi sul rinnovo di tutto lo spettro in scadenza, ha affermato Kunal Vora di Equities Research in un rapporto.